Rally di Pattada senza il suo simbolo, scoppiano le proteste

Il ponteggio del Micky’s jump.

È nella foto della locandina ufficiale del Rally d’Italia – Sardegna. È il mitico ponteggio del Micky’s jump, il salto più famoso del mondiale di rally, affrontato dai piloti nel corso della prova speciale di Monte Lerno nel territorio di Pattada.

Quest’anno il ponteggio non è lì al suo posto ad osservare dall’alto le evoluzioni dei piloti. Ogni anno veniva costruito da un gruppo di amici, ormai noti nell’ambiente come gli Amici del ponteggio, tutti lavoratori nel campo edile e quindi in grado di predisporre la struttura seguendo tutte le norme di sicurezza.

“Come ogni anno abbiamo richiesto tutte le autorizzazioni necessarie, con allegato il progetto a norma di legge – spiegano gli Amici del ponteggio – Tre giorni prima della prevista installazione siamo stati informati verbalmente dalle forze dell’ordine che quest’anno non si sarebbero potuti installare ponteggi o altre strutture in nessuna delle tappe”.

“Nella prova che si è tenuta venerdì ad Erula – proseguono – un ponteggio c’era, ci hanno mandato le foto. Per questo abbiamo messo gli striscioni di protesta”. A rimanere delusi anche gli abituè della carovana del rally. Nel vedere quel vuoto rimangono basiti e chiedono il perché della mancata installazione.

Il ponteggio del Micky’s jump è ormai un’istituzione. Nel corso degli anni, infatti, non ha ospitato solo i suoi creatori. Pubblico proveniente da tutto il mondo, fotografi professionisti e non professionisti e anche qualche celebrità che si sono goduti lo spettacolo del rally dall’alto delle sue campate e adesso manca un po’ a tutti.

(Visited 2.028 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!