La sfida del candidato sindaco Navone, chiudere la discarica di Spiritu Santu

Le dichiarazioni di Augusto Navone sulla discarica di Spiritu Santu.

Il candidato sindaco Augusto Navone torna su un problema molto caro ai cittadini di Olbia e in particolare a quelli di Murta Maria: la discarica di Spiritu Santu.

“La discarica di Spiritu Santu ha fatto il suo tempo. Fra ampliamenti e deroghe ormai ha esaurito la sua funzione – commenta Navone – . Chi sostiene che ci siano degli impedimenti legislativi per la sua dismissione dice il falso. E chi, con incarichi amministrativi, oggi parla di Spiritu Santu, non è credibile, perché in questi anni non ha fatto nulla e ha già detto che anche nei prossimi anni non cambierà nulla”.

proprio domani, mercoledì 11 agosto alle ore 19, Augusto Navone incontrerà nel piazzale della chiesa di San Giuseppe i cittadini di Murta Maria per un confronto sui tanti e gravi problemi della frazione e per un dialogo aperto e costruttivo sulla programmazione delle azioni concrete da realizzare.

“La verità è cha la discarica si può e si deve dismettere e noi lavoreremo per avviare questo processo – continua il candidato – . Quello che serve è una forte volontà politica, che fino ad oggi è mancata, ma che io e la coalizione che mi sostiene abbiamo. Con noi basta miasmi. Basta al processo obsoleto e inquinante di sotterrare i rifiuti. Oggi esistono tutte le tecnologie per gestire il ciclo dei rifiuti rispettando l’ambiente e la salute dei cittadini. Murta Maria ha già dato. Olbia ha già dato. Noi difendiamo il territorio e tuteliamo la salute dei cittadini. Con noi Olbia torna sana”.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura