Due targhe commemorative a Olbia nel parco Fausto Noce e a Isticadeddu

Due nuove targhe a Olbia.

Si arricchisce la toponomastica di Olbia che ricorderà due grandi nomi: uno più “locale” e uno “internazionale”. Sono due i punti della città al centro della rivisitazione, si tratta del parco Fausto Noce e il quartiere Isticadeddu.

Nel polmone verde cittadino l’anfiteatro prenderà il nome del maestro di judo Gianni Perdomi, scomparso nel 2013 a 75 anni, un pezzo di storia per Olbia. Il judoka arrivò in città una quarantina di anni fa portando con sé un bagaglio di esperienza nella disciplina sportiva. Negli anni Settanta, infatti, aprì una delle prime palestre a Olbia, formando centinaia di atleti.

Una rotonda si “tingerà di rosa”, prendendo il nome di Rosalyn Sussman Yalow, biofisica statunitense e premio Nobel per la medicina nel 1977, grazie allo studio dei metodi di impiego dei radioisotopi al fine di misurare il livello di insulina e di altri ormoni presenti nell’organismo, mettendo a punto una perfezionata tecnica di determinazione radioimmunologica ad alta sensibilità (RIA).

(Visited 616 times, 5 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!