“Mi ha colpita e ho iniziato ad urlare”, il terribile racconto del tentativo di rapina a zia Anna

Il tentativo di rapina a zia Anna.

“È entrato in pasticceria, ha chiesto due tramezzini e mi ha aggredita”. È Anna Maria Varrucciu a parlare, per tutti nota come zia Anna, storica titolare della pasticceria di via Regina Elena a Olbia. Questa sera, verso l’orario di chiusura, ha subito un tentativo di rapina. “Mi sono girata per andare a prendergli i tramezzini, è passato da dietro e mi ha colpita”, prosegue.

È scossa zia Anna, come lo sono le tante persone che, non appena si è diffusa la notizia, stanno facendo capolino al negozio, per sincerarsi delle sue condizioni di salute. L’ambulanza ha appena finito di medicarla. “Non sono riuscito a vederlo in faccia. Mi ha colpito e sono caduta. Sono riuscita a moderlo e ho iniziato ad urlare ed è scappato”, racconta ancora. Zia Anna non sa se sporgerà denuncia: non vuole problemi, com’è nel suo temperamento mite. Ma quello successo questa sera nella storica attività di Olbia non può non lasciare scossi.

(Visited 4.990 times, 4 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!