La Batteria Militare Talmone di Palau apre per la giornata speciale del Fai

La Batteria Militare Talmone a Palau. 

Torna anche quest’anno, ampliato nella proposta e nella copertura geografica, l’evento che dal 2014 il FAI – Fondo Ambiente Italiano dedica ai paesaggi che circondano i suoi Beni e alla promozione della loro conoscenza, organizzato in collaborazione con Fondazione Zegna. Domenica 13 settembre 2020, in occasione della settima edizione della “Giornata del Panorama”, il FAI inviterà il pubblico a “guardarsi intorno” con attenzione e ad apprezzare con maggiore consapevolezza la bellezza dei paesaggi.

Due le iniziative organizzate in Sardegna. Alle Saline Conti Vecchi – le saline più longeve della regione, affidate in concessione alla società Ing. Luigi Conti Vecchi (Eni Rewind) e dal 2017 valorizzate dal FAI – l’appuntamento sarà alle ore 16 e 17  con uno speciale itinerario guidato di due ore alla scoperta di questo luogo, ai margini della città di Cagliari, dove l’industria dell’“oro bianco” convive con un’oasi naturalistica popolata da numerose specie di uccelli e dei suoi sorprendenti panorami. Un tour in trenino consentirà di immergersi nell’area produttiva e naturalistica e, a piedi, si raggiungerà l’area delle rovine di Villaggio Macchiareddu fino ad arrivare a Porto San Pietro, dove un tempo attraccavano chiatte e rimorchiatori e dove ora stazionano cormorani, garzette e fenicotteri. Sarà inoltre possibile visitare il sito di archeologia industriale, con gli immobili storici ristrutturati ricchi di arredi e oggetti originali degli anni Trenta del Novecento. E per proseguire la scoperta dei dintorni del Bene saranno a disposizione dei visitatori itinerari suggeriti dal FAI da percorrere a piedi o in bicicletta. 

L’edizione di quest’anno della “Giornata del Panorama” approderà anche alla Batteria Militare Talmone a Punta Don Diego, a Palau, importante testimonianza della storia militare del nostro Paese affidata in concessione al FAI nel 2002 dalla Regione Autonoma della Sardegna. Situata sulla costa nord dell’Isola, tra le spiagge di Palau e Costa Serena, la Batteria è perfettamente integrata nell’ambiente circostante e si raggiunge con una passeggiata attraverso graniti, piante di macchia mediterranea e l’aspro paesaggio gallurese, che riporta indietro di centoventi anni, quando poche decine di marinai vivevano nel tratto di costa di Punta Don Diego. Alle ore 10 sarà proposta una visita guidata all’interno e all’esterno del Bene, della durata di due ore circa e per un massimo di 12 persone, che permetterà di immergersi nel paesaggio e nella storia, alla scoperta delle opere militari, dei segreti e delle tracce discrete lasciate dall’uomo in mezzo alla natura incontaminata, tra la spiaggia di Talmone, Monte Don Diego e Cala di Trana. Se verranno prenotati tutti i posti disponibili per le ore 10, verrà proposto un ulteriore turno di visita alle ore 15.

(Visited 280 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!