La spiaggia di Brandinchi invasa dai bagnanti ed è polemica sulle distanze

La spiaggia di Brandichi.

Metti una tranquilla domenica d’estate. Il caldo che spacca la testa, la voglia di mare e la fortuna di poter godere di una delle più belle spiagge della Sardegna. Sarebbe potuta essere tranquillamente questa la descrizione di una placida giornata massaggiati dalla sabbia bianca come lo zucchero di Cala Brandinchi.

Peccato che da febbraio con il coronavirus tutto sia cambiato, che sia solo l’ultima domenica di maggio, che i turisti devono ancora arrivare e che le norme per evitare di tornare nel buoi del lockdown sono stringenti.

Ebbene, a guardare oggi la spiaggia di Brandinchi, nel comune di San Teodoro, sembra improvvisamente che tutti abbiano dimenticato l’incubo che abbiamo appena vissuto. Centinaia di persone quasi una accanto all’altra, senza il rispetto delle distanze. Le mascherine? Un lontano miraggio e si gioca a palla e a racchettoni sul bagnasciuga come se nulla fosse.

Chi ha provato a lamentarsi è stato ricoperto d’insulti e se n’è andato. Il parcheggio è gratuito e al baretto, che si trova sulla spiaggia, si accede con disinvoltura. Insomma, l’estate non è ancora ufficialmente iniziata, ma tutto è come prima.

(Visited 8.383 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!