Calcio, la favola dell’Azzanì

Pinuccio Maludrottu racconta lo spirito dell’Azzanì

L’Azzanì gioca quest’anno per la prima volta nella sua storia nel torneo di Prima Categoria. “Per noi è un orgoglio immenso“. Le parole del dirigente storico Pinuccio Maludrottu fotografano nitidamente lo stato d’animo degli abitanti della minuscola frazione di Loiri Porto San Paolo. “Siamo 250. In Prima non esiste di sicuro un’altra squadra di un centro così piccolo”. Dove dal 1969 c’è un club calcistico che si è iscritto ininterrottamente ad un campionato della F.I.G.C. “Quando si avvicina la data di scadenza iniziano a squillare i telefoni di noi dirigenti. La domanda è una sola: ma non ci iscriviamo?“.

Una favola che continua a scrivere le sue pagine nel mitico campo in terra battuta, autentica “fossa dei leoni”: “Fare punti a casa nostra non è mai stato facile“. Con la collinetta trasformata in tribuna stracolma di supporters biancazzurri. “Il nostro dodicesimo uomo“. Che segue i suoi beniamini anche in trasferta. “Non è raro avere una quarantina di tifosi al seguito. Un segno evidente di quanto Azzanì ami la sua squadra di calcio”. Presidenza affidata a Salvatore Soro; nella dirigenza anche Bruno Maludrottu, con l’inossidabile Bastiano Seazzu abile consulente per il mercato: “Nella costruzione della rosa è fondamentale”. In panchina Fabrizio Farina. “Ha un entusiasmo contagioso. Un ragazzo d’oro”.

Azzanì Calcio cresciuto in parallelo con la frazione. “Nei primi anni quasi tutti i giocatori erano locali. Adesso provengono praticamente da tutta Loiri Porto San Paolo. D’altronde siamo la compagine più importante del paese”. Per l’esordio assoluto in Prima la matricola Azzanì si è rinforzata adeguatamente: “Alessandro Farina e Michelangelo Palazzo in difesa, Nicola Ruggeri a centrocampo e Gian Luca Siazzu in avanti”. Una solida spina dorsale per raggiungere al più presto l’obiettivo stagionale. “La salvezza: non potrebbe essere altrimenti“. Azzanì icona di un calcio nostalgico. Senza fronzoli. Il calcio vero che da quasi 50 anni entusiasma questa piccola e genuina frazione di Gallura.

(Visited 993 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!