Eccellenza, il Porto Rotondo perde in casa con il Guspini

PORTO ROTONDO SIMONE MARINI

I padroni di casa erano passati in vantaggio con Orecchioni.

Il Porto Rotondo perde 1 a 3 una partita dai due volti. Primo tempo a viso aperto contro il Guspini, tanto da passare in vantaggio con Orecchioni, di ginocchio, su azione di calcio d’angolo. La squadra olbiese avrebbe in più occasioni la possibilità di chiudere la partita, ma non lo fa, facendo svanire l’azione sempre nel momento decisivo. Così il Guspini trova il pareggio al 43′ col numero 10 Suella. La ripresa vede il Porto Rotondo scarico, mentre il Guspini, che ha preso coraggio col pareggio, fa di tutto per far sua la partita e trova il vantaggio al 15′ su azione di calcio d’angolo col colpo di testa di Caddeo. La squadra del Medio Campidano chiude poi la partita al 27′ col contropiede di Fantasia, e chiude il conto.

L’unico gol del Porto Rotondo è stato messo a segno dal difensore centrale Mario Luigi Orecchioni, oggi al rientro in campo, timbrato con la firma sulla rete, dopo una serie di infortuni che ne ha condizionato la prima parte di stagione. “Ho attaccato il secondo palo come prevedeva uno degli schemi provati in settimana. È arrivato il pallone e l’ho spinto in rete di ginocchio, nonostante il contrasto degli avversari – racconta il giovane difensore -. Nel primo tempo siamo partiti bene e non abbiamo saputo chiuderla. Nel secondo tempo hanno sfruttato le loro qualità fisiche, noi siamo calati ma abbiamo giocato fino in fondo. Adesso ce la giochiamo con tutti, partita per partita, a viso aperto e vedremo dove arriveremo. Qui mi trovo bene, mi fa piacere giocare con questi ragazzi, una bella squadra, siamo tutti giovani, ci divertiamo mi piacerebbe restare anche l’anno prossimo.


Mister Simone Marini non è soddisfatto della prestazione: “Il primo tempo siamo andati benino, siamo andati in vantaggio bene, abbiamo avuto la colpa di non chiuderla. Diverse ripartenze pulite in cui abbiamo sbagliato la rifinitura. Forse siamo stati troppo superficiali, e poi ci hanno punito. Nel secondo tempo hanno giocato più loro, sfruttando le loro caratteristiche di gioco aereo. Noi abbiamo avuto un calo, non so se mentale perché ci ha scoraggiati il fatto di aver subito il gol del 2 a 1″. Oggi due esordi, si tratta del centrocampista Bruno e del giovane Romanelli. “Tutti i giocatori che sono subentrati sono entrati bene. Con grande volontà, anche se la partita aveva già preso una piega storta. Bruno ha dato qualità, come Piemonte. Sono entrati bene anche Fiori, e Seddaiu, che oggi ha giocato da interno-mezzala. Romanelli è entrato bene, è un classe 2002 con grandi doti atletiche e può giocare in tutti i ruoli d’attacco. Le cose migliori le abbiamo fatte nel primo tempo con la palla a terra. Nel secondo tempo non ci siamo riusciti. Il risultato forse è un po’ troppo rotondo, ma è un risultato giusto. L’obiettivo rimane sempre quello di scendere in campo per vincere. Lo spirito deve essere questo fino alla fine. E sono convinto che il fatto di aver continuato a lavorare tutti insieme in questi mesi e di poter concludere il campionato porterà i suoi frutti nel prossimo campionato.

Porto Rotondo: Melis, A.Rassu, Vitiello, Saggia, Muzzu, Orecchioni, Bulla, Fresu, Mulas, Pala, Ruzzittu. In panchina: Deiana, Frisciata, G.Rassu, Piemonte, Fiori, Seddaiu, Bruno, Romanelli, Bassu. Allenatore: Marini.

Guspini: Fortuna, Ibba, Mudu, Uccheddu, Boi, Pinna, Montesuelli, Demurtas, Caddeo, Suella, Fantasia. In panchina: Loddo, Cherchi, L.Floris, Piras, Laconi, Idili, Fadda, B.Floris, Colacino. Allenatore: Murru.

I RISULTATI
Atletico Uri 3 – 1 Castiadas Calcio
Bosa 1 – 2 Polisportiva Ossese
Nuorese Calcio 1930 2 – 0 San Marco Assemini
Porto Rotondo 1 – 3 Guspini Calcio
LA CLASSIFICA
1 Atletico Uri – 21 punti
2 Polisportiva Ossese – 12 punti
3 Castiadas – 10 punti
4 Guspini Calcio – 9 punti
5 San Marco Assemini – 6 punti
6 Nuorese Calcio – 6 punti
8 Porto Rotondo – 5 punti
8 Bosa – 1 punto

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura