Il gol in trasferta vale ancora doppio e l’Ilva elimina il Tempio dalla Coppa Italia

Ilva avanti in Coppa Italia di Eccellenza, esce il Tempio

Il Tempio vince 2-1 con l’Ilva, ma all’andata aveva perso 1-0 e i maddalenini conquistano la semifinale di Coppa Italia di Eccellenza. Nelle competizioni europee non esiste più la regola del gol in trasferta che vale “doppio”, ma non è così nelle serie basse.

All’andata l’Ilvamaddalena non aveva subito reti e aveva vinto con una rete del capitano Diego di Pietro. Le parate del portiere si sono rivelate determinanti nell’ottica del doppio confronto. La gara di ritorno si è messa subito bene per gli isolani. Con una rete di Maitini hanno visto subito la discesa che dal Limbara li avrebbe potuti portare felici nell’arcipelago.

Al 27esimo ha pareggiato il Tempio con Bulla, ma per ribaltare il risultato sarebbero servite altre due reti. Una è arrivata, ma era già il 93esimo quando ha siglato Braga. Giusto in tempo per permettere al Tempio di vincere questa gara di ritorno in casa, ma non abbastanza per andare avanti nel torneo. “La Coppa Italia termina qui – commentando i Galletti -. Ora, testa al campionato“. “Siamo in semifinale – sintetizzano a La Maddalena -:Il 15 e il 29 novembre contro l’Ossese“.

Condividi l'articolo