Il rally dei Nuraghi e del Vermentino premiato tra i migliori in Italia

Il riconoscimento per l’organizzazione.

Una delegazione dell’a.s.d. Rassinaby Racing è volata nei giorni scorsi al Monza Eni circuit in occasione della premiazione dei Campioni dell’Automobilismo 2019. L’associazione sportiva berchiddese è stata chiamata sul palco tra i dodici migliori organizzatori di rally della passata stagione, ricevendo una speciale targa da Aci sport e i complimenti di istituzioni e addetti ai lavori per la riuscita del Rally dei Nuraghi e del Vermentino 2019. “Uno stimolo per continuare a fare sempre meglio”: così ha commentato il premio il presidente della Rassinaby Racing, Alessandro Taras.

“È una bella emozione essere stati chiamati tra i rally migliori d’Italia – il presidente –, noi esistiamo perché esistono i piloti, la nostra manifestazione negli anni ne ha premiato tanti e tanti ne sono passati sulla nostra pedana”. Da parte di Aci sport è il primo riconoscimento ufficiale, che arriva nel diciottesimo anno di attività dell’associazione. “Evidentemente è stato notato il nostro lavoro e questo fa piacere. Ogni anno, l’organizzazione del Vermentino ci impegna diversi mesi, e quindi il ringraziamento va a tutti i componenti dell’associazione”.

Durante la lunga cerimonia di premiazione, un videoclip ha racchiuso alcune immagini significative di tutti i rally premiati, “è stato bello salire sul palco a ricevere la targa, certo, ma il momento più emozionante è stata proprio la proiezione del video. Tutta la platea aveva i telefoni in mano per filmare” tra le varie istantanee sono sbucati fuori i percorsi polverosi del nord-Sardegna, la fitta vegetazione, le divise rosse degli organizzatori di Rassinaby all’opera. “Ma per noi non è un punto di arrivo, semmai un punto di partenza. Abbiamo molte ambizioni e cominciamo a porre le basi per i prossimi anni”.

Ora l’appuntamento è per il prossimo Rally dei Nuraghi e del Vermentino – è la diciottesima edizione –, che si terrà nel week-end del 4 e 5 aprile. I percorsi attraverseranno Berchidda e diversi comuni limitrofi, unendo paesaggi costieri ad altri dominati dal verde dei boschi. In concomitanza con il rally, prima tappa del campionato italiano rally terra 2020, andrà in scena anche la seconda edizione del Baja “Terre di Gallura”, valevole per il campionato italiano cross country.

(Visited 166 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!