Calcio, Eccellenza. Porto Rotondo sconfitto, mister Marini fa autocritica

PORTO ROTONDO SIMONE MARINI

Il Porto Rotondo sconfitto 1 a 4 in casa dall’Atletico Uri.

Tra le squadre affrontate finora dal Porto Rotondo l’Atletico Uri si è dimostrato finora la squadra più attrezzata per la vittoria del campionato, perché è piena di ottimi giocatori e gioca da squadra, senza individualismi.

Al 20′ del primo tempo segna Calaresu, che ha rovesciato in rete il pallone proveniente dalla destra crossato da Ravot. Al 25′ pareggia il Porto Rotondo con Muroni, che batte in porta a botta sicura il pallone proveniente da calcio l’angolo, ed è pronto a ribadirlo in rete dopo la respinta del portiere dell’Uri. L’Atletico Uri è tornato in vantaggio con il Dounkar, pronto ad approfittare di un rimpallo seguito a una rimessa laterale. 

Doppia espulsione al 40′ del primo tempo, per Pala del Porto Rotondo e Ravot dell’Atletico Uri per reciproche scorrettezze viste e prontamente segnalate all’arbitro dal guardalinee.  Sul finale di primo tempo, il Porto Rotondo avrebbe l’occasione di pareggiare con Bulla, che però non riesce a superare con un pallonetto il portiere fuori dai pali. 

Nel secondo tempo, Calaresu trova il gol al 10′ sfuggendo a un difensore e sfruttando un passaggio filtrante. Al 17′ è arrivato il gol del 4 a 1 ad opera di Fais. “Sapevamo di affrontare una squadra ben attrezzata, ma non ci siamo tirati indietro – commenta Samuele Muroni -. L’abbiamo affrontata, siamo riusciti a pareggiare, poi la partita ci è sfuggita di mano. L’Atletico Uri è una buona squadra, in tutti i reparti. Direi una fesseria se dicessi che è la più forte del campionato, ma è una delle squadre che lottano per vincere il campionato, una delle più forti”.

“Abbiamo giocato contro una squadra organizzata, molto forte, che ha vinto meritatamente – commenta l’allenatore del Porto Rotondo Simone Marini – . Una delle più forti del campionato, lo sapevamo. La doppia espulsione ha cambiato tutti gli equilibri e nel secondo tempo non siamo più riusciti a mettere in piedi la partita. Anzi, loro hanno creato spazi e sono riusciti ad arrotondare il risultato, anche sfruttando l’ottimo palleggio corale. Onestamente il risultato è corretto, nulla da recriminare. Sono contento dell’applicazione dei ragazzi, che hanno dato tutto, sappiamo che il nostro campionato passerà anche per partite come queste, in cui la giovane età e la poca esperienza del gruppo incidono. Ci lavoreremo”.

Non manca l’autocritica. “Sicuramente non sono stato bravo io, non ho preparato bene la partita con i giusti accorgimenti e quindi probabilmente non sono stato bravo io in settimana e anche durante la partita a leggere bene le situazioni. Mi assumo la responsabilità in toto di questa sconfitta, i ragazzi hanno dato l’anima, hanno corso quanto hanno potuto, hanno subìto e non siamo riusciti a rimetterla in piedi. Nessun dramma, pensiamo alla prossima partita, ci saranno diverse partite così. Questo è un percorso di crescita, stiamo caricando di responsabilità tanti ragazzi giovani e inesperti, che possono alternare la grande prestazione a momenti in cui hanno più difficoltà. oggi loro hanno interpretato la partita in maniera migliore, Noi siamo stati un pochino passivi”, prosegue.

Probabilmente con una rosa limitata l’espulsione di un solo giocatore fa saltare i riferimenti in campo e gli schemi. “Vero, ma non cerchiamo alibi – commenta Marini -, onestamente abbiamo giocato con una squadra che in questo momento è superiore. Io guardo sempre da dove siamo partiti. E penso a dove possiamo arrivare“. 

Porto Rotondo: Melis, Orecchioni, Muroni, Saggia, Muzzu, Rassu A., Scanu, Piemonte, Murgia, Pala, Bulla. In panchina: Deiana, Frisciata, Deiana Daniele, Fiori, Capuano, Fresi, trotta, D’Auria, Rassu M. allenatore: Marini.

Atletico Uri: Pittalis, Pavot, Olmetto, Campus, Cardone, Pinna, Fais, Piga, Doukar, Tedde, Calabresi. In panchina: Selva, Brizzi, Pinna, Daga, Lori, Usai, Tedesco, Mura, Orro. Allenatore: Paba.

(Visited 167 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!