La scuola calcio del Porto Rotondo è tra le migliori in Sardegna in diverse categorie

Le squadre dell’attività di base del Porto Rotondo alle finali regionali.

Il Porto Rotondo è uno dei fiori all’occhiello del calcio regionale ed ha un settore giovanile tra i più forti, che tra attività di base e agonistica conta 260 ragazzi tesserati, numeri di tutto rispetto per una realtà locale.

La squadra ha avuto una particolare sensibilità nel curare ogni aspetto e nel programmare – afferma Alessandro Caccia, responsabile tecnico del settore giovanile della squadra –. Sei anni fa il Porto Rotondo aveva appena 100 iscritti e svolgeva campionati solo di livello zonale. Negli ultimi anni abbiamo cambiato gli aspetti tecnici di tutte le categorie. Abbiamo lavorato cercando di coinvolgere uno staff all’altezza, di grande competenza, persone che conoscono quello che fanno, che si documentano, che studiano, che si aggiornano. Questo è stato uno dei fattori principali del successo. Evolvere lo staff e organizzare meglio la società curando gli aspetti tecnici in tutte le categorie, ci permette adesso di iniziare a raccogliere i frutti di ciò che abbiamo seminato“.

Il Porto Rotondo ha squadre in tutte le categorie giovanili, sia dell’attività di base, Piccoli Amici – 5 e 6 anni – Primi Calci – 7 e 8 anni – Pulcini – 9 e 10 anni – Esordienti – dagli 11 ai 13 anni, che dell’attività agonistica, Giovanissimi regionali, under 15, Allievi regionali, under 17, Juniores regionali, under 19 anni. L’attività agonistica si sviluppa anche attraverso la seconda scuola calcio parallela, la Porto Rotondo Academy, con squadre provinciali nelle 3 categorie

Le squadre dell’attività di base del Porto Rotondo hanno ottenuto quest’anno la qualificazione per le finali regionali in tutte le categorie.

Finali regionali del torneo Grassroot a settembre nella categoria Pulcini per la squadra allenata da Fabrizio Fermanelli. Finale regionale in due diverse categorie per gli Esordienti, guidati da Alessandro Caccia, nel torneo Fair Play e nel torneo Fair Play Elite, categoria a cui appartengono solo 15 squadre in tutta la Sardegna – nella Gallura solo Olbia Calcio e Porto Rotondo – con requisiti molto rigidi su vari parametri, come strutture e competenze.

Le finali del torneo più importante si svolgeranno contro Alghero e Cagliari Calcio. “Noi siamo nell’Elite da circa un anno, e aver raggiunto questa qualificazione è già un grandissimo risultato“, – afferma Caccia.

La squadra Esordienti del Porto Rotondo a settembre parteciperà anche al torneo Manlio Selis, il torneo per calciatori tredicenni più importante a livello europeo e tra i più importanti al mondo.

Di seguito l’organigramma completo dello staff del settore giovanile del Porto Rotondo, seconda squadra di calcio di Olbia.

Settore Giovanile Porto Rotondo
Responsabile tecnico: Alessandro Caccia.
Responsabile atletico e formazione: Prof. Pellegrino.
Dirigente responsabile settore giovanile: Silvio Fresi.

Attività di base

  • Piccoli amici – classi 2014 2015: Allenatore Medas, collaboratore Pusceddu.
  • Primi calci – classe 2013: Allenatore: Pinna. Collaboratore: Varchetta.
  • Primi calci – classe 2012: Allenatore: Santossuosso.
  • Pulcini – classe 2011: Allenatore: Fresi S.
  • Pulcini – classe 2010: Allenatore: Fermanelli. Collaboratore: Vitiello.
  • Pulcini – classe 2010: Allenatore: Caocci. Collaboratore: Pellegrino G.
  • Esordienti – classe 2009: Allenatore: Rassu. Collaboratore Scampuddu
  • Esordienti – classe 2008: Allenatore: Fresi T.
  • Esordienti – classe 2008: Allenatore: Caccia. Collaboratore Murgia

Attività agonistica

  • Giovanissimi regionali: Allenatore: Melgari. Collaboratore Viti.
  • Giovanissimi Academy: Allenatore: Medas.
  • Allievi regionali: Allenatore: Fermanelli.
  • Allievi Academy: Allenatore: Deledda. Collaboratore: Bassu.
  • Juniores: Allenatore: Vittiello.
(Visited 1.077 times, 10 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!