La Sagra del Mirto di Telti chiude con il botto, il pubblico premia il rinnovamento

La Sagra del Mirto di Telti.

È stata una delle edizioni più apprezzate questa 25esima edizione della Sagra del Mirto di Telti. Sia dal pubblico, che ha gradito le offerte degli espositori e gli spettacoli proposti durante la tre giorni dal 9 all’11 agosto, sia dalle istituzioni presenti in modo evidente e importante.

La sagra è stata gratificata dalla visita dell’assessore al Turismo della Regione sarda, Gianni Chessa, che ha sancito lo spirito di stretta collaborazione fra la Regione e gli organizzatori. L’assessore Chessa ha dato merito sia ai volontari della Proloco, che ai tanti delle associazioni che con costanza e determinazione hanno contribuito alla realizzazione della 25esima edizione della Sagra. Presente anche l’assessore All’Urbanistica della Regione sarda Quirico Sanna, che ha avuto parole di lode per la tenacia di chi ci ha creduto fino in fondo, portando la Sagra al 25esimo compleanno.

Tanta gente, un fiume in piena quello che fra sabato e domenica ha piacevolmente invaso Telti. La sagra si è riconfermata, grazie al sostegno del Comune di Telti e della Regione Sardegna, uno degli appuntamenti estivi immancabili. La via del cambiamento, a cura della Pro Loco, è aperta. Non solo cibo, mirto ,danze e allegria, ma anche ricordi indelebili per i buongustai della musica.

Condividi l'articolo