Dubbi sulla morte di Angelo dopo l’incidente, la procura nomina due periti

tribunale

L’indagine coordinata dalla procura di Tempio.

Sulla morte di Angelo Corsaro, il 47enne di Tempio rimasto vittima di un incidente sulla strada per Santa Teresa, ma deceduto diverse ore dopo, durante il trasporto all’ospedale di Olbia, ha deciso di volerci vedere chiaro anche la procura.

Per questo il magistrato titolare dell’indagine, Ilaria Corbelli, ha deciso di nominare due periti. Il primo è il medico legale Matteo Nioi, che dovrà stabilire se i soccorsi siano funzionati perfettamente e se sia fatto tutto il possibile per salvare la vita di Angelo.

Il secondo perito è l’ingegnere Marco Antonio Pes, che dovrà ricostruire la dinamica dell’incidente tra la moto, guidata dal 47enne, e l’auto. Per depositare le risultanze gli esperti avranno tre mesi di tempo.

(Visited 3.334 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!