Sul Monte Limbara ad osservare le stelle, la serata da non perdere

Si potranno osservare in modo nitido anche i pianeti e la Luna.

Sabato 1 settembre 2018, dalle ore 20.00, l’associazione Gallura da Valorizzare organizza una serata di Osservazione Astronomica della Sardegna, giunta alla sua Terza edizione.

L’evento si svolge nell’incantevole paesaggio del Monte Limbara da una altitudine privilegiata presso l’eliporto di Vallicciola, in località Vallicciola nel Comune di Tempio Pausania. La mancanza di luci e la conformazione geografica rendono questo versante del Limbara uno dei luoghi privilegiati della Sardegna per l’osservazione e lo studio della volta celeste sia per gli appassionati più esperti così come per i semplici curiosi, grandi e piccoli.

L’osservazione Astronomica, ideata dall’associazione Gallura da Valorizzare e finanziata dal Comune di Tempio Pausania nell’ambito dell’animazione estiva 2018, è resa possibile grazie alla gentile collaborazione della Protezione civile Alta Gallura e del Corpo forestale e di Vigilanza ambientale della Regione Sardegna che ha concesso l’utilizzo dell’Eliporto solitamente adibito, nella stagione estiva, per le emergenze incendi. La cura tematica della serata sarà invece affidata allo staff dell’Associazione Astrofili Sardi della Sardegna che, capitanati dal presidente Marco Massa, guideranno i visitatori alla scoperta della volta celeste dapprima con una lezione teorica, alla quale seguirà una lezione pratica con l’ausilio di Laser per comprendere la collocazione di pianeti, costellazioni, nebulose e stelle doppie per poi passare all’utilizzo della strumentazione professionale.

Si potranno perciò osservare in modo nitido i pianeti come Giove, Saturno con il suo caratteristico anello, Marte con il suo rosso fascino così come Venere, e sopratutto la Luna che nelle precedenti edizioni ha lasciato senza fiato i visitatori; essa, infatti, apparirà molto vicina e si potranno notare i dettagli della superficie ovvero dei crateri, sia quelli grandi ma anche quelli piccoli.

“Siamo certi che il territorio gallurese abbia le potenzialità per vivere di turismo 365 giorni l’anno, e in giornate come queste vogliamo dimostrare concretamente che parallelamente ad un turismo Naturalistico, Storico o Estivo si può puntare e scommettere anche su un turismo scientifico. Questo sentiero del connubio turismo – scienza, già tracciato dalla realizzazione a maggio del Centro Studi Micologici della Sardegna  prosegue con attività culturali come l’osservazione astronomica e proseguirà a breve con la pubblicazione del libro di mineralogia e geologia della Gallura” dice Fabrizio Carta, presidente di Gallura da valorizzare; “inoltre, auspico che in un futuro non lontano anche il Monte Limbara, e la Gallura tutta, possa dotarsi di un Osservatorio Astronomico Fisso che richiamerebbe migliaia di visitatori amanti della natura e appassionati dell’Universo”.

Per l’occasione son state organizzate delle attività collaterali, ovvero una breve passeggiata naturalistica ed una suggestiva escursione notturna in MTB curata da “Galluratracks” con la partecipazione di “Sardegna Sport e Natura”, una degustazione di vini e birre artigianali ed una cena tipica organizzata dall’Associazione SS Trinità di Tempio Pausania.

Dettagli, orari e consigli utili:

  • L’osservazione astronomica inizierà alle ore 20; l’area del parcheggio sarà in località Vallicciola a circa 300 metri dall’eliporto, raggiungibile a piedi.
  • Alle ore 18.00 sarà realizzata una breve passeggiata naturalistica per i visitatori che arriveranno in anticipo, si raccomanda abbigliamento adeguato e scarpe da trekking, acqua e pantaloni lunghi.
  • Gli appassionati esperti di Bici MTB potranno giungere a Limbara con una escursione notturna in bici con partenza alle ore 18e 30 dalla piazza di San Giuseppe di Tempio.

 

(Visited 584 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!