Tempio è sempre più digitale con l’Anagrafe nazionale: “Tra i primi in Sardegna”

Tra i primi Comuni in Sardegna nell’Anagrafe nazionale.

Continua la svolta digitale del Comune di Tempio Pausania che entra a far parte dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente.

Dopo la carta d’identità elettronica e le dichiarazioni anticipate di trattamento, quindi, sta per essere raggiunto a Tempio un altro traguardo verso l’innovazione tecnologia e la semplificazione.

L’ Anagrafe nazionale della popolazione residente è la banca dati telematica nazionale istituita dal ministero dell’Interno, nella quale confluiranno le anagrafi di tutti i Comuni italiani.

Al momento sono solo 8 i Comuni in Sardegna che hanno fatto il passaggio a questo servizio e soltanto 181 a livello nazionale. Alla banca dati potranno far riferimento non solo i Comuni, ma l’intera pubblica amministrazione e i gestori dei pubblici servizi.

Il nuovo sistema consentirà ai Comuni di colloquiare con gli altri comuni facenti parte della rete esclusivamente in via telematica. Verrà, quindi, eliminato l’uso del cartaceo e semplificate le operazioni di cambio di residenza, emigrazione, immigrazione e censimento. Saranno, inoltre, più snelle le operazioni di certificazione, l’elaborazione delle statistiche, la consultazione o l’estrazione di dati.

“Siamo orgogliosi di questo ulteriore passo verso la trasformazione digitale del Comune di Tempio- ha dichiarato il sindaco Andrea Biancareddu -. Questo è un traguardo strategico raggiunto grazie ad un importante lavoro di squadra, che aprirà la strada alla semplificazione amministrativa e faciliterà ulteriormente i rapporti tra soggetti pubblici e privati”.

(Visited 184 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!