Arzachena resta senza pediatra, il sindaco: “Situazione intollerabile”

Arzachena da domani resta senza pediatra.

L’amministrazione comunale di Arzachena sollecita con forza l’assessorato regionale alla Sanità e la direzione della Ats Sardegna affinché sia pubblicato il bando con procedura d’urgenza per la copertura della sede straordinaria di pediatria ad Arzachena vacante da luglio 2019. A decorrere da mercoledì 24 febbraio anche il pediatra in servizio nella vicina Palau andrà in pensione.

“Le petizioni dei genitori, le interlocuzioni, le mozioni in consiglio comunale e le continue richieste dell’amministrazione e della Ats di Olbia per la copertura del posto di pediatra sono rimaste disattese sino a oggi, a poche ore dal pensionamento della dottoressa che, dalla sede di Palau, ha sopperito anche alle esigenze degli arzachenesi per un anno“, dichiara Roberto Ragnedda, sindaco di Arzachena e presidente della Conferenza socio sanitaria gallurese”.

“Una situazione intollerabile che necessita di maggiore programmazione dei servizi sul territorio – continua il primo cittadino – . Deve essere immediatamente coperta la sede di Arzachena e sostituito il medico in quella di Palau. Se non avremo risposte tempestive, ci attiveremo in ogni modo a difesa dei diritti dei nostri concittadini anche per vie legali. La stessa situazione si verifica nelle cittadine di Sant’Antonio di Gallura e Santa Teresa Gallura, i cui sindaci sono indignati per i ritardi nelle nomine”.


(Visited 861 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!