Controlli più serrati ad Arzachena: arrivano 2 nuovi ispettori ambientali

Ad Arzachena in servizio due nuovi ispettori ambientali.

Da oggi il Comune di Arzachena si avvale di 2 nuovi ispettori ambientali nominati con decreto dal sindaco Roberto Ragnedda al termine del corso di formazione suddiviso in parte teorica e pratica.

Alessandro Dongu e Marcello Pileri si uniscono alla squadra che conta già 6 ispettori con compiti che vanno dalle attività di prevenzione e repressione delle violazioni in materia ambientale, alle attività informative e di sensibilizzazione degli utenti, alle verifiche sulla corretta esposizione dei mastelli secondo il calendario e al controllo sulla conformità del contenuto in collaborazione con gli addetti al ritiro della ditta Sceas.

“L’iniziativa di nominare una squadra di ispettori a sostegno dei funzionari dell’ufficio Ambiente e degli agenti di polizia ambientale rientra tra le misure intraprese dal Comune a tutela della qualità dell’ambiente, del decoro urbano e alla crescita della percentuale di raccolta differenziata che, nel 2020, ha superato l’80% ad Arzachena. Il risultato è valso il riconoscimento di Comune costiero riciclone da Legambiente” spiega Michele Occhioni, delegato all’Ambiente.

Gli ispettori ambientali comunali sono sottoposti al coordinamento e al controllo dell’ufficio Ambiente in collaborazione con la Polizia Locale per quanto riguarda le modalità di intervento e gestione delle procedure e sono muniti di un tesserino di riconoscimento. 

Tra le misure per la prevenzione e riduzione di comportamenti irresponsabili, che deturpano il paesaggio, ledono la qualità della vita di abitanti e visitatori e minano l’immagine della destinazione, rientrano anche l’installazione di telecamere alimentate da pannelli solari nelle isole ecologiche stradali, l’ampliamento del servizio porta a porta in molte zone dell’agro e costiere, il divieto di utilizzo di oggetti in plastica monouso nei luoghi sensibili e in spiaggia; il divieto di fumo lungo i litorali al di fuori di specifiche aree autorizzate e le campagne di sensibilizzazione sui social media.

I cittadini possono contribuire al monitoraggio dei 220 chilometri quadrati su cui si estende il territorio comunale segnalando eventuali irregolarità rilevate alla sala operativa del Comando di Polizia Municipale al numero 078981111 o scrivendo un’email all’indirizzo segnalazione.rifiuti@comarzachena.it

(Visited 1.166 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!