Arzachena pronta per lo spettacolo della coppa del mondo di triathlon

La World Triathlon Cup torna ad Arzachena.

Sono state pubblicate le start list provvisorie degli atleti elite per l’edizione italiana 2021 della World Triathlon Cup su distanza sprint (750m nuoto, 19km bici, 5km corsa).

La gara, valida per il punteggio utile alla qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2021, si terrà sabato 29 maggio nello splendido scenario di Cannigione, ad Arzachena, che per il secondo anno consecutivo, ospiterà gli atleti nei suoi paesaggi mozzafiato fatti di spiagge di incomparabile bellezza, di colline ricoperte di vigneti e di tesori archeologici. 

La frazione ciclistica si presenta impegnativa sul profilo tecnico ed altimetrico, mentre la parte podistica interamente pianeggiante si svolgerà nel lungo mare di Cannigione con uno sguardo sempre rivolto al mare cristallino della Costa Smeralda.

Altra particolarità di questa gara sarà sicuramente l’area di transizione, in quanto posizionata tra la spiaggia e il Parco Riva Azzurra, un palcoscenico naturale che consentirà al pubblico presente di seguire tutte le fasi di gara e nel pieno rispetto delle nuove normative anti Covid.

Le start list degli atleti elite sono davvero stellari e sul sito di World Triathlon riportano i 70 nomi della categoria uomini e i 70 nomi della categoria donne provenienti da 38 nazioni dei 5 continenti, 140 atleti di prima grandezza che ancora una volta hanno scelto la Sardegna come destinazione sfidante e competitiva. Ad oggi, alcuni nomi su tutti del panorama internazionale: per gli uomini il francese campione del mondo Vincent Luis vincitore dell’edizione 2020 e il britannico due volte campione olimpico Alistair Brownlee; per le donne Flora Duffy (Bermuda), vincitrice dell’edizione 2020. Per quanto riguarda gli azzurri, si preannuncia la partecipazione di Alessandro Fabian, Davide Uccellari e Gianluca Pozzatti. Mentre a difendere i colori azzurri in campo femminile troviamo un quintetto formato da Verena Steinhauser, IlariaZane, Beatrice Mallozzi, Luisa Iogna-Prat e Carlotta Missaglia.

“La World Triathlon Cup di Arzachena rappresenta per noi e per il triathlon mondiale un appuntamento fondamentale – dice Riccardo Giubilei, presidente della Federazione Italiana Triathlon – Dopo un anno difficile per lo sport, siamo contenti e fieri di riprendere l’attività internazionale di eccellenza proprio in Italia, in un evento ormai consolidato sotto il profilo organizzativo e dagli spiccati contenuti tecnici grazie ad un tracciato affascinante e impegnativo. La gara del 29 maggio sarà un palcoscenico di grande prestigio per gli Azzurri e per i big mondiali a poche settimane dai Giochi Olimpici di Tokyo”.

“Come organizzatori dell’evento World Triathlon Cup Arzachena e Triathlon Costa Smeralda continuiamo a credere nel nostro lavoro in un momento così delicato per il comparto sportivo e turistico. Un lavoro che abbiamo portato avanti con passione e determinazione – afferma Sandro Salerno, General Manager del Comitato Organizzatore Locale – Il nostro intento è quello di confermare la qualità tecnica e gli standard organizzativi già sperimentati dai partecipanti delle scorse edizioni, per una sfida all’altezza di queste start list mondiali. Ammireremo ai nastri di partenza i migliori specialisti della triplice disciplina e non vediamo l’ora di accoglierli nella splendida location di Cannigione”.

Inoltre, lo scenario di Cannigione – ideato per stimolare e soddisfare le migliori aspettative tecniche e agonistiche – si sta preparando ad ospitare nella giornata di domenica 30 maggio la prima edizione del Triathlon Costa Smeralda su distanza olimpica, dedicata agli Age Group. Un intero weekend, quindi, questo di fine maggio, che regalerà ad atleti, familiari e amici una esperienza sportiva e turistica esclusiva grazie anche ai pacchetti vacanza dedicati e ai servizi creati appositamente.

(Visited 850 times, 4 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!