Stop alla musica di notte ad Arzachena, tavolo in Comune con i titolari dei locali

L’incontro del sindaco Ragnedda con i titolari dei locali.

Il sindaco di Arzachena Roberto Ragnedda ha incontrato, questa mattina, alcuni imprenditori del settore dell’intrattenimento notturno attivi nel territorio comunale, dalla Costa Smeralda, da Baja Sardinia fino al litorale di Cannigione, per illustrare le motivazioni alla base dell’ordinanza numero 29 emanata sulla limitazione alla diffusione della musica nei locali commerciali.

Non solo discoteche, Arzachena ferma la musica dei bar dalla mezzanotte

“Visto l’evolversi della situazione sui dati del contagio nel nostro territorio e con l’obiettivo di tutelare la salute pubblica e la tranquillità di cittadini e visitatori, ho ritenuto necessario intervenire con un provvedimento che recepisce quelli nazionali e regionali e che, in aggiunta, limita modi e tempi di diffusione della musica nei locali commerciali”, ha spiegato Ragnedda al termine dell’incontro.

Il sindaco ha ritenuto necessario limitare alle 24 la riproduzione di musica all’esterno dei locali e all’una quella all’interno, che si tratti di alberghi, bar, chioschi o ristoranti. “Il divertimento deve andare di pari passo con la tutela della salute e il rispetto delle norme. Il mio augurio è che gli imprenditori collaborino appieno e che comprendano le ragioni di questa scelta. L’unico scopo è quello di tutelare l‘incolumità di clienti e addetti. Dobbiamo guardare in faccia alla realtà e trovare soluzioni per conciliare gli interessi economici con quelli della salute e della serenità dei cittadini”, ha concluso Ragnedda.

(Visited 1.084 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!