Disagi al poliambulatorio di Arzachena, il sindaco Ragnedda incontra la direttrice dell’Asl

Molti i cittadini che hanno segnalato alcune carenze.

Il sindaco del Comune di Arzachena, Roberto Ragnedda, insieme a una delegazione dell’amministrazione comunale, nei giorni scorsi ha incontrato Antonella Virdis, direttore dell’area socio sanitaria di Olbia, e Liliana Pascucci, direttore del distretto di Olbia, per illustrare le problematiche relative alla struttura e alla gestione dei servizi del poliambulatorio in via Jaseppa di Scanu.  Le difficoltà sono state segnalate dai cittadini e messe in luce dal personale del presidio.

“Abbiamo incontrato i vertici della Assl locale per ottenere una celere soluzione a numerosi disagi che da tempo gravano su un presidio di importanza fondamentale per Arzachena e parte della Gallura – spiega il sindaco Ragnedda -. Il crescente numero di utenti provenienti dai paesi limitrofi, a cui si aggiungono flussi di lavoratori stagionali e turisti, gravano sulla puntuale erogazione dei servizi. Inoltre, abbiamo discusso della sostituzione di uno dei medici di base di Arzachena e dell’avvio del progetto Dialisi estate che vorremmo venissero perfezionati in brevissimo tempo”.

Il primo cittadino ha inviato una nota all’azienda sanitaria lo scorso gennaio e una nel mese di maggio. “L’incontro è stato organizzato con pieno spirito collaborativo. Solo con un sopralluogo del presidio e la constatazione delle reali condizioni in cui versano gli uffici è possibile concretizzare soluzioni efficaci e immediate – aggiunge Ragnedda -. Siamo certi che la direzione della Assl prenderà a cuore fin da subito la risoluzione delle questioni relative al poliambulatorio, riconoscendone la funzione strategica per arzachenesi, galluresi e numerosi utenti stagionali”.

Rassicurazioni sul tema sono arrivate dal direttore dell’Assl di Olbia: “L’Azienda per la tutela della salute, di concerto con il personale, sta lavorando da tempo per gestire alcune criticità legate alla carenza di personale infermieristico all’interno dei servizi Dialisi delle Assl Sarde, che consentirebbe di incrementare l’offerta dei posti disponibili dedicati ai vacanzieri dializzati che vorrebbero trascorrere le proprie vacanze in Sardegna.

Per quanto riguarda la Dialisi vacanze nella Assl di Olbia, si precisa che la stessa è stata in parte già avviata, con il personale in servizio, andando a completare gli spazi disponibili durante i turni ordinari, ma si precisa che la Direzione di Ats-Assl Olbia sta lavorando per attivare anche dei turni aggiuntivi. Attualmente, per il quadrimestre giugno – settembre, al Centro di Assistenza limitata di Arzachena, gestito dal centro di Olbia, sono pervenute 22 richieste: l’80% di queste ha già ottenuto una conferma; ma a breve, grazie anche alla collaborazione con le altre Assl, saremo in grado di rispondere al 100% delle domande. Per quanto riguarda la questione della sostituzione del medico di base, invece, confermo che il nuovo medico arriverà ad Arzachena il 1° luglio” ha detto Antonella Virdis.

(Visited 416 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!