Tre vecchi palazzi rimessi a nuovo per riqualificare il centro storico di Arzachena

La riqualificazione del centro storico di Arzachena.

Il Comune ha inserito l’acquisizione di vecchi immobili nel piano di riqualificazione del centro storico allo scopo di migliorare il decoro urbano e accrescere l’offerta culturale per rivitalizzare il quartiere. Tra gli edifici segnalati dai cittadini tramite una manifestazione di interesse bandita nel 2020, una commissione tecnica ha individuato come strategici palazzo Columbano e il fabbricato che, ormai 40 anni fa, ha ospitato il cinema Aurora, entrambi in corso Garibaldi. Oggi, per l’acquisizione sono disponibili 570 mila euro grazie alla variazione di bilancio approvata dal consiglio comunale il 29 settembre scorso. Con ulteriori 420 mila euro sarà completata l’acquisizione di un terzo immobile nel centro, l’ex asilo San Vincenzo, altro punto di riferimento per la comunità che manterrà la funzione di scuola dell’infanzia.

“L’Amministrazione ha scelto con coraggio di utilizzare una quota consistente dell’avanzo vincolato per investire ancora nel centro storico. Affiancando l’acquisizione di 3 edifici ai lavori di riqualificazione di piazza Risorgimento e ad altre iniziative (incentivi, eventi, installazioni), l’ente interviene in modo sistematico per avviare la rigenerazione del quartiere” spiega Cristina Usai, vicesindaco e assessore al Turismo, Bilancio e Patrimonio.

Il Comune ha già messo nero su bianco alcune idee per la destinazione dei due immobili da concretizzare al termine delle trattative di valutazione da parte dei periti, di vendita e dei lavori di manutenzione.

“Anni fa la biblioteca aveva la sua collocazione naturale nel centro storico. Con l’acquisizione di palazzo Columbano vogliamo rivisitare quel concetto. Parte del patrimonio librario della biblioteca Manlio Brigaglia tornerà al centro del paese insieme all’università telematica, oggi ospitati in periferia. Ricostituiremo un piccolo polo dell’istruzione, riportando vivacità nel centro con studenti, ricercatori e lettori che troveranno qui un punto di riferimento per la vita sociale. I soffitti affrescati, le ampie finestre, l’ascensore sono un plus in vista della ristrutturazione, così come l’area esterna in cui allestire un salottino per la lettura in giardino e disporre qualche utile posto auto” anticipa Michele Occhioni, delegato all’Ambiente e Pubblica istruzione.

“L’Ex cinema Aurora ha le caratteristiche per diventare uno spazio culturale polifunzionale, flessibile e aperto alla comunità per svariate attività. Pensiamo a sale allestite con attrezzature moderne e strumenti multimediali adatti a ospitare eventi musicali, presentazioni o incontri che possano indurre i cittadini a frequentare quest’area del centro finora poco valorizzata” conclude Valentina Geromino, assessore alla Cultura, Sport e Spettacolo.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura