Villaggio Piras a La Maddalena e porto di Cannigione, finanziate le due opere urgenti

Il finanziamento arrivato dalla Regione.

“Nessuno, tra i Comuni che hanno portato all’attenzione dell’assessorato le emergenze dei territori di competenza è rimasto inascoltato”. Parole dell’assessore dei Lavori Pubblici Roberto Frongia.

Si tratta di opere che ricadono nell’ambito dei settori di difesa del suolo e assetto idrogeologico, idrico, viabilità, infrastrutture portuali ed edilizia. Barisardo, Tonara, La Maddalena, Iglesias, Bosa, San Giovanni Suergiu, Cuglieri, Arzachena, Fonni, Portoscuso, Valledoria i Comuni interessati, a cui si aggiunge la Provincia di Nuoro.

“Stiamo erogando finanziamenti che consentono il completamento di opere già avviate secondo criteri precisi – continua Frongia –. Gli interventi oggetto di finanziamento devono infatti avere carattere di urgenza, devono presentare elementi di strategicità socio-economica per i territori coinvolti e devono mostrare uno stato di avanzamento o una previsione che consenta di appaltare i lavori in tempi brevi o che comunque garantiscano la spendita delle risorse entro il termine di marzo 2023″.

Per La Maddalena è previsto il finanziamento del sistema fognario mediante collettamento del Villaggio Piras all’impianto di Vaticano (finanziamento 1.785.000 euro). Relativamente al settore della “portualità”, da uno dei recenti sopralluoghi è emersa la necessità urgente dei lavori di ripristino del porto turistico di Cannigione con una variante in corso d’opera che richiede un’integrazione finanziaria per il completamento funzionale dell’opera per un importo di 900.000 euro.

(Visited 1.966 times, 3 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!