A Budoni test sierologici per studenti e personale prima del rientro in classe

I test saranno gratuiti e su base volontaria.

Una campagna dl screening per tutti gli studenti in modo da favorire un rientro in classe tranquillo e una fotografia dei contagi Covid tra i bambini. A lanciarla è il Comune di Budoni. Obiettivo: garantire il massimo livello di sicurezza alla propria popolazione residente.

‘Nei prossimi giorni — spiega il sindaco di Budoni Giuseppe Porcheddu – tutti i bambini e i ragazzi che frequentano gli istituti scolastici del nostro territorio potranno recarsi presso la propria scuola ed effettuare in modo del tutto gratuito l’esame sierologico”.

La campagna coinvolgerà quindi 500 persone tra studenti e personale scolastico. II test permetterà di verificare la presenza di una infezione ancora in corso o di una pregressa. I risultati saranno pronti in 24 ore, salvo la ripetizione del campione.

“Si parla tento di far ripartire l’anno scolastico in sicurezza. Questa nostra scelta va in questa direzione. Grazie al test avremo una fotografia affidabile della diffusione del coronavirus tra i nostri figli, potremo intervenire in caso di eventuali risultati positivi e saremo sicuri di poterli rimandare a scuola nella massima tranquillità. Per la riuscita dello screening sarà ovviamente fondamentale avere la collaborazione di tutti i nuclei familiari, affinché i dati siano i più completi possibili. L’auspicio, inoltre, è che anche il corpo docente e il personale scolastico non si tiri indietro nell’indagine volontaria voluta dal Ministero dell’Istruzione. Il Comune sosterrà l’organizzazione e i costi di screening di tutto il personale comunale a contatto con i ragazzi, come autisti. operatori delle pulizie e assistenti”.

I test sierologici si svolgeranno nel laboratorio a partire dalla prossima settimana presso l’istituto di Analisi Mediche Srl in via Garibaldi 22 a Budoni. Per evitare assembramenti i test si svolgeranno rigorosamente in ordine alfabetico secondo un calendario che a breve verrà pubblicato nel sito internet del Comune e nelle bacheche dell’istituto comprensivo.

(Visited 619 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!