Traffico illegale di rifiuti, 46 tonnellate sequestrate al porto

I container erano destinati alla Turchia.

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Cagliari, in collaborazione con i Carabinieri del Noe, nel controllare presso il Porto Canale il carico stipato in due container destinati in Turchia e dichiarato quale materiale per l’industria della plastica, hanno rinvenuto 46.500 chili di rifiuti plastici provenienti da operazioni di trattamento.

Il container e i rifiuti sono stati posti sotto sequestro e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria, alla quale è stato inoltre segnalato il responsabile della spedizione per “traffico illecito di rifiuti” e “falsità ideologica commessa dal privato”.

(Visited 404 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!