L’ultima moda dell’estate: da Olbia alla Costa Smeralda i turisti dormono in barca

Molti turisti scelgono di dormire in barca: i costi.

L’estate porta con sé una nuova tendenza tra i turisti che scelgono la Costa Smeralda per le loro vacanze: dormire in barca. Questa modalità di soggiorno esclusiva ha visto un incremento del 20% negli ultimi due anni, secondo un’analisi delle richieste effettuata da Poseidon Charter, azienda che da oltre 20 anni opera nel settore del noleggio di imbarcazioni da diporto nel Nord Sardegna.

L’opzione di dormire in barca attira sempre più visitatori, offrendo un’esperienza unica che combina il lusso con l’avventura. A seconda delle preferenze e del budget, i turisti possono scegliere tra una varietà di imbarcazioni e destinazioni.

Ad esempio, all’Isola Rossa, una notte a bordo della Rent Sailboat Dehler 38 costa 938 euro. Più a nord, a La Maddalena, una notte su un catamarano da 14 metri ha un prezzo di 946 euro. Per coloro che cercano un’esperienza ancora più lussuosa, a Cannigione il costo di una notte a bordo dello Yacht Cantieri Sarnico 60 Feet è di 3.233 euro, mentre il magnifico Yacht “Angelo Blu”, un vero e proprio loft sul mare, richiede una spesa di 6.804 euro a notte.

Il prezzo più elevato si registra a Poltu Quatu, dove una notte sul Blue Prime Yacht Experience Stradivaria costa ben 8.534 euro. Questi prezzi riflettono la crescente domanda per esperienze uniche e personalizzate, che permettono ai turisti di esplorare le bellezze della Sardegna da una prospettiva completamente diversa.

L’aumento della domanda di servizi charter esclusivi sottolinea il fascino intramontabile della Costa Smeralda, che continua ad attirare turisti da tutto il mondo con le sue acque cristalline, le spiagge incantevoli e il lusso ineguagliabile.

Condividi l'articolo