Fermato perchè era in giro per Tempio: in casa aveva un emporio di armi e droga

Arrestato dai carabinieri a la Fumosa.

In casa sua aveva un piccolo emporio di droga. Cocaina, metanfetamina, eroina, metadone, marijuana sia in foglie che in semi. E poi le armi: una pistola e due scacciacani modificate, che quindi potevano sparare veramente, con tanto di munizioni.

E probabilmente se, questa mattina, il 45enne di Tempio non avesse pensato di andare a fare un giro per la Fumosa, località dello stesso comune, sarebbe riuscito ad agire indisturbato ancora per un po’. Ma quando i carabinieri al comando di Ilaria Campeggio l’hanno fermato, pensando che fosse l’ennesimo che non rispettava il divieto di stare in casa per il coronavirus, ha mostrato subito segni di nervosismo.

Da qui è scattata la perquisizione, dall’auto fino alla sua casa. Quello che hanno trovato i militari è stato un vero e proprio emporio: marijuana pronta allo spaccio e 200 semi, cocaina, metanfetamina, eroina e 550 boccette di metadone da 20 milligrammi ognuna.

E ancora: vari bilancini di precisione, bustine per il confezionamento delle dosi, sostanze da taglio, 2000 euro in contanti, le 3 pistole e 150 munizioni. Per lui è scattato, quindi, l’arresto per detenzione di droga ai fini di spaccio, ricettazione, detenzione abusiva ed illegale di armi ed inosservanza dei divieti del coronavirus. È stato assegnato alla detenzione domiciliare in attesa di convalida del giudice.

(Visited 3.416 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!