Da Tempio a La Maddalena lo sport si farà al parco con le nuove attrezzature

Le nuove aree per lo sport all’aperto.

I comuni di Tempio e La Maddalena aderiscono al progetto “Sport nei Parchi 2020-2021” e installano attrezzature sportive nelle loro aree verdi. Il protocollo siglato da Sport e Salute S.p.A. e l’associazione nazionale Comuni italiani – ANCI, lo scorso 10 novembre 2020, ha predisposto un Piano d’azione per la messa a sistema, l’allestimento, il recupero, la fruizione e la gestione di attrezzature, servizi ed attività sportive e motorie nei parchi urbani.

Uno degli obiettivi del Piano è quello di promuovere in favore di tutti i Comuni il progetto “Sport nei parchi”, che nasce durante l’emergenza epidemiologica da COVID-19, che ha costretto alla chiusura palestre e centri sportivi. Il progetto consiste nell’identificazione di aree verdi nei parchi cittadini da destinare ad “Urban sport activity e weekend”, per la creazione nei parchi cittadini di aree non attrezzate (le cosiddette “isole di
sport”) messe a disposizione dai Comuni e gestite da associazioni sportive operanti sul territorio, che saranno individuate a cura di Sport e Salute e dei Comuni attraverso procedure che garantiscano trasparenza e parità di trattamento.

Le associazioni sportive, previo accordo con il Comune, potranno svolgere durante la settimana la propria attività in queste aree e nel week end si impegnano ad offrire un programma di attività gratuite destinate a diversi target (bambini e ragazzi, donne, over 65) grazie ad un contributo di Sport e Salute, che sarà erogato attraverso gli organismi sportivi di affiliazione.

Il Comune di Tempio ha avviato da alcuni anni un importante programma di riqualificazione degli spazi all’aperto da dedicare alla pratica sportiva per l’ area “Urban sport activity e weekend”, ha individuato lo spazio di verde urbano della “Fonte Nuova” di 802 metri quadri, che risulta conforme alle esigenze del bando in oggetto.

Anche la Maddalena ha aderito al progetto “Sport nei parchi” e si è identificata l’area verde più idonea per l’installazione dei macchinari sia quella dei giardini pubblici comunali “Domenico Millelire” di Due Strade – ‘Parco delle Rimembranze’. Lo spazio, pienamente inserito nel contesto urbano, necessita di interventi propedeutici minimi per l’istallazione
degli attrezzi, anche per utenti diversamente abili e bambini.

(Visited 300 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!