Le auto bruciate a Olbia arrivano fino a Roma: “Intervenga Piantedosi”

Il problema delle auto di Olbia sul tavolo del ministro Piantedosi

Il problema delle auto date alle fiamme a Olbia è uno dei temi di cui si dovrà occupare il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi. Alla riunione dell’Ufficio di presidenza per l’organizzazione dei lavori della Commissione insularità è intervenuto il deputato Dario Giagoni. Ha chiesto una convocazione urgente del ministro Piantedosi.

“Ho chiesto la convocazione in commissione del ministro dell’Interno per discutere di importanti questioni di ordine pubblico e di una riduzione del numero di posti destinati agli organi di polizia locale nonché del numero di stazioni dei carabinieri. – commenta il deputato leghista gallurese -. La nostra isola è caratterizzata da sempre di un esponenziale aumento della popolazione durante i mesi estivi, recentemente è stata anche vittima di gravissimi atti ai danni di non pochi amministratori locali e di atti vandalici e incendiari persistenti, come nel caso di Olbia, ai danni di privati cittadini. Azioni delinquenziali che non possono essere ignorate”.

“Seguendo dati e andamenti generali si dovrebbe lavorare ad implementare servizi e numero di forze dell’ordine – dice Giagoni -. Questo è quello che intendo chiedere al Ministro dell’Interno, On. Matteo Piantedosi, e questa la ragione per la quale ho richiesto un suo intervento in seno alla Commissione che analizza e cerca soluzioni per tutti quegli svantaggi derivati dell’insularità. Ritengo che la garanzia di ordine, sicurezza e servizi per il cittadino ricadano assolutamente tra questi”.

Condividi l'articolo