Un carico di sassi nel bagagliaio a Olbia, un altro turista bloccato all’imbarco

Fermato al porto di Olbia con un carico di sassi

La security dell’AdSP ha fermato un turista di Rimini al porto di Olbia: nel bagagliaio aveva una ventina di grossi sassi presi nell’Isola. L’uomo era in partenza per Livorno col suo carico di pietre prelevate durante le vacanze in Sardegna. Il maltolto, circa una ventina di sassi di grandi dimensioni, era nel bagagliaio dell’auto. È scattata la segnalazione alla sezione operativa territoriale dell’Agenzia delle Dogane per le attività d’ufficio. Prima che arrivi il turismo di massa è già cominciata la stagione dei predatori. Non bastano gli avvisi, c’è sempre chi cerca di lasciare la Sardegna portandosene via un pezzo.

“Non si esclude, come nel caso di qualche giorno fa, che alcune pietre, per la particolare conformazione, siano state prelevate da aree archeologiche. I casi di ieri confermano l’impegno dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna per assicurare controlli sempre più accurati. Per la tutela del patrimonio sardo e della vita di chi, con tentativi disperati e pericolosi, tenta in tutti i modi di attraversare il mare.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura