Spunta il progetto per la costruzione di San Simplicio: tanto fedele da sembrare vero

Molti sono stati tratti in inganno a Olbia.

Sta destando curiosità la cartina della basilica San Simplicio di Olbia. Sono tanti quelli che hanno abboccato, poiché talmente fedele da non riuscire a capire che fosse un falso.

A ingannare non poche persone è che l’autore del disegno, Alessandro Pischedda, ha ingiallito il foglio e ha riportato una scritta in latino. Lo scherzo è diventato così virale, ma non sono mancati gli esperti di architettura che non ci hanno creduto.

L’autore, appassionato di carte topografiche d’epoca, di Olbia ne ha realizzate ben cinque, ed grazie alla sua bravura e alla cura nei particolari risulta molto difficile ai più capire se siano autentiche oppure no. “Mi sono appassionato leggendo i libri di Dionigi Panedda – spiega -, ho intervistato parecchie persone che non ci sono più su come era Olbia un tempo. Alcune di queste le ho vendute incorniciate e sono riprodotte in modo dettagliato che sembrano originali, per questo sono piaciute molto”.

Condividi l'articolo

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura