Cocaina nascosta nei mobili della casa: arrestate 2 persone

I controlli della polizia.

Nella mattinata di ieri, personale dei Falchi della squadra mobile di Cagliari, nell’ambito di mirati servizi antidroga, ha proceduto all’arresto di Fabrizio Puddu, 31enne e Cristina Carrusci, 28enne, entrambi cagliaritani.

Aperta la porta di ingresso dell’abitazione di via Baronia, il Puddu, attualmente sottoposto al regime degli arresti domiciliari sempre per reati in materia di stupefacenti, manifestava già segni di insofferenza.

All’interno della camera da letto è stata la donna che, con scuse varie, cercava allontanarsi dall’appartamento.

In prossimità della porta della camera da letto venivano rinvenuti alcuni frammenti di cocaina. Un’accurata perquisizione degli investigatori della polizia di stato consentiva di rinvenire all’interno della borsetta della donna la somma di 305 euro.

Circa 30 grammi di cocaina sono stati trovati all’interno di un borsello, insieme ad altri due involucri contenenti “pietre” per circa 20 grammi della stessa sostanza. Anche nella camera da letto è stato ritrovato un ingente quantitativo di sostanza stupefacente: 20 grammi di cocaina all’interno di un cassetto del comò e, all’interno del cassettone del letto matrimoniale della camera da letto, tra il materasso e le doghe, altri 9 involucri sigillati, contenenti circa 150 grammi di cocaina.

Inoltre, è stato trovato un frullatore  e una busta contenente 420 grammi di sostanza da taglio, in polvere di colore bianco. Su disposizione del Pm di turno il l’uomo veniva condotto presso il carcere di Uta, mentre la donna veniva collocata in regime di arresti domiciliari.

(Visited 864 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!