Continuità territoriale, la Uil lancia la sfida ad Air Italy e alle Regione: “Questo è solo un punto di partenza”

Le dichiarazioni.

“Dopo mesi di forte preoccupazione a causa della perdita del bando di continuità territoriale dallo scalo di Olbia da parte di Airitaly, finalmente oggi si pone fine ad una delle pagine più tristi del trasporto aereo sardo” il segretario territoriale Uiltrasporti Elisabetta Manca.

“Ringraziamo il presidente Solinas per il grande e costante lavoro di mediazione svolto ed entrambi i vettori per il senso di responsabilità dimostrato affinché si raggiungesse un risultato che restituisse certezza sula permanenza di Airitaly in Sardegna e serenità a centinai di lavoratori che per mesi hanno vissuto forte apprensione per il proprio futuro lavorativo”.

“Resta chiaro che per la Uiltrasporti questo non è un punto di arrivo ma, al contrario, un punto di partenza.Chiediamo pertanto alla Regione di attivarsi sin da subito per predisporre un bando che garantisca per davvero il diritto alla mobilità dei sardi e che cancelli al più presto l’attuale disparità normativa tra i tre aeroporti, disparità tutta a scapito del turismo e dell’economia del nordest dell’isola”.

Chiediamo ad Airitaly – continua il segretario territoriale Uiltrasporti Elisabetta Manca – di presentare finalmente un piano industriale serio e
credibile nel quale la Sardegna abbia un ruolo di rilievo
, un piano industriale che parli di crescita e sviluppo, perché questo era l’obiettivo che ci spinse alla firma dell’accordo quadro firmato a giugno 2016. Airitaly non può e non deve limitarsi ad operare solo le rotte in continuità territoriale ma deve diventare vettore di riferimento per il traffico nazionale ed internazionale da e per l’isola, riappropriandosi di tutte le tratte storiche e aprendone di nuove, sfruttando l’importante crescita di domanda che fortunatamente ha caratterizzato gli scali della Sardegna in questi ultimi anni”.

“Solo in questo modo si potrà garantire stabilità a tutti i suoi lavoratori, attuali e futuri, e avere la certezza di collegamenti da e per l’isola costanti e non limitati al solo nel periodo estivo” conclude il segretario territoriale Uiltrasporti Elisabetta Manca .

(Visited 588 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!