Giovane scomparso da Porto Rotondo, l’ultimo appello della famiglia. Ma le speranze di trovarlo diminuiscono

Il giovane è scomparso da Porto Rotondo lunedì 14 maggio.

Continuano le ricerche di Fabrizio Rocca, il giovane di 23 anni originario di Bolzano, scomparso da lunedì 14 maggio da Porto Rotondo. Ma più passano i giorni più si attogliano le speranze di trovarlo vivo. I vigili del fuoco e i volontari accorsi nella frazione per coadiuvare nelle ricerche del ragazzo si sono spostati a perlustrare la parte più scoscesa di Porto Rotondo, quella verso la scogliera.

La perlustrazione via mare, dei giorni scorsi, non ha dato alcun esito. Certo, pare inspiegabile un gesto estremo del giovane, che nella vita fa il tecnico informatico e si trovata a Porto Rotondo per lavoro. Ma non si riesce a capire dove possa essere andato in tutti questi giorni. Senza soldi e senza documenti.

La famiglia invita, comunque, a  non demordere e ha lanciato un appello a tutti i residenti a guardare nei cortili delle case. L’ultima immagine di Fabrizio è impressa nelle videocamere del porto. Poi la sua sagoma si perde nella notte e da lunedì della scorsa settima non si hanno più sue notizie.

(Visited 2.118 times, 1 visits today)

Note sull'Autore