Asl Gallura, leader digitale in Sardegna grazie a finanziamento Pnrr per PagoPA

La Asl Gallura leader digitale in Sardegna.

Grazie a un finanziamento richiesto nell’ambito dei progetti del Pnrr, la Asl Gallura diventa la prima azienda socio-sanitaria locale della Sardegna ad estendere i servizi PagoPA. Un passaggio fondamentale nel settore dell’innovazione digitale, per facilitare le procedure di pagamento da parte degli utenti e tenere sotto controllo i flussi derivanti dai servizi erogati e dagli accertamenti. Il progetto presentato dalla Asl gallurese ha ottenuto un finanziamento pari a 221mila euro.

La piattaforma nazionale PagoPA permette ai cittadini di pagare tramite l’App IO, online sui portali dell’ente creditore, con i servizi di home banking e su punti e uffici distribuiti sul territorio. Le procedure di pagoPA saranno applicabili nella Asl Gallura anche per i seguenti servizi: copia cartella clinica, vaccinazioni non obbligatorie, porto d’armi e patenti, servizio veterinario, tasse di concorso, iscrizione ai corsi, proventi da prestazioni della medicina del lavoro, perizie medico-legali, degenze a pagamento, vitto familiari di degenti, accesso agli atti e servizio di verifica impiantistiche. Sono già attivi, come in tutte le altre Asl, i servizi di pagamento del ticket sanitario, del ticket del Pronto Soccorso e della attività in libera professione Intramoenia.

“Attraverso il lavoro della nostra struttura tecnica di Transizione Digitale, con il contributo dei sistemi informativi, abbiamo portato a casa un importante risultato. Il Pnrr è uno strumento che promuove elementi di innovazione – sottolinea il direttore generale della Asl Gallura, Marcello Acciaro – e siamo riusciti a salire su questo treno che ci consentirà di modernizzare sia le nostre strutture fisiche, come ospedali e case di comunità, sia quelle digitali per agevolare il lavoro amministrativo in azienda e per accogliere le esigenze dei cittadini che vogliono ottemperare ai pagamenti con il sistema digitale”.

Condividi l'articolo