Gazebo da 2 milioni di euro per il matrimonio della famiglia reale saudita a Loiri: i controlli

I controlli sul gazebo a Cala Finanza.

I preparativi per il matrimonio di un membro della famiglia reale saudita nella lussuosa villa di Cala Finanza sono in corso da due mesi. La costruzione di una grande struttura bianca, alta 10 metri e lunga una settantina di metri, ha attirato l’attenzione sulla celebrazione del matrimonio vip.

La polizia locale ha effettuato un sopralluogo e inviato una relazione alla Procura di Tempio per verificare la regolarità dell’installazione della struttura temporanea. È necessario stabilire se la normativa regionale che consente strutture temporanee per eventi eccezionali copre il caso di questo capannone vistoso.

“Ho subito mandato i tecnici e la polizia locale a verificare che tutto fosse in regola e le strutture fossero amovibili. Secondo le norme vigenti è tutto in regola, perché si tratta di un terreno privato e non è necessario chiedere alcuna autorizzazione – chiarisce il sindaco Francesco Lai -. L’opera movibile può rimanere in piedi fino a un massimo di 120 giorni oppure fino alla fine dell’evento. Noi verificheremo che tutto venga smantellato nei tempi giusti”.

Nel frattempo i lavori sono stati temporaneamente sospesi in attesa dell’esito delle indagini, ma nel frattempo, circolano voci sul budget di due milioni di euro per questa festa di nozze memorabile, che si pensa sia organizzata per il principe ereditario Hussein di Giordania e la sua fidanzata.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura