La Regione cerca di bloccare la liquidazioni di Air Italy. Consiglieri sardi a Roma

L’ordine del giorno approvato all’unanimità.

“L’approvazione all’unanimità dell’ordine del giorno unitario sull’improvvisa messa in liquidazione della società Air Italy esprime la volontà unanime non solo dell’Assemblea, ma dell’intera Sardegna contro la chiusura della compagnia aerea”.

Il presidente del Consiglio regionale Michele Pais è soddisfatto per il via libera unitario proprio alla vigilia dell’incontro che si terrà domani a Roma al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tra la ministra Paola De Micheli, i sindacati e il presidente Regione Christian Solinas.

“Con l’ordine del giorno approvato questo pomeriggio è stato dato ampio mandato al presidente Solinas e alla Giunta regionale a portare avanti tutte le azioni possibili per evitare la liquidazione della società. L’Assemblea con voce unanime – scrive Pais – ha ribadito che Air Italy non può e non deve essere messa in liquidazione. Non è solo una questione occupazionale e di professionalità, si tratta anche di salvaguardare il diritto dei sardi alla mobilità. Air Italy deve continuare a volare nei cieli della Sardegna”.

Il presidente del Consiglio invita tutti i consiglieri regionali e i parlamentari sardi a garantire la loro presenza, domani a Roma. “Sarebbe un ulteriore segnale di unità di tutte le forze politiche e di tutti i livelli di governo a difesa della Sardegna e un atto di sostegno e di vicinanza nei confronti dei lavoratori della compagnia”.

(Visited 166 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!