In Regione la legge sulla nuova Provincia della Gallura: “Previsioni difficili”

La discussione della legge della Provincia in Regione.

Per la Gallura oggi inizia la partita più importante: quella per l’approvazione a Cagliari della nuova Provincia del Nordest. Comincia, infatti, la discussione in Consiglio regionale della proposta di legge 405, che ridarebbe vita all’ente di via Nanni, seppur con funzioni limitate rispetto al passato. Un passaggio fondamentale, che cosentirebbe maggiore autonomia al territorio, rispondendo alle richieste dei cittadini e delle categorie economiche.

“Siamo arrivati al rush finale, in zona Cesarini, e anche per questo le insidie sono ancora più diffuse – confida il consigliere sardo Giuseppe Meloni del Pd, tra i primi sostenitori della legge -. Tuttavia, noi ci siamo mossi per tempo e debbo essere soddisfatto sul fatto che la Commissione. Dopo i tentennamenti iniziali, ha proceduto spedita nell’iter di approvazione e spedizione in Aula della proposta”.

La Conferenza territoriale dei sindaci ieri ha suonato, però, il campanello d’allarme proprio sull’approvazione da parte del Consiglio regionale. “È difficile fare previsioni, ma credo che il Consiglio regionale non possa restare sordo rispetto alle richieste sacrosante che giungono da tempo dal territorio della Gallura e Monte Acuto – prosegue Meloni -. Non ho ancora letto alcun emendamento, tra quelli annunciati da colleghi di altri territori, e quando arriverà mi pronunceró anche su questi”.

La speranza che la legge possa essere approvata, comunque, c’è. “Credo sia molto importante il pronunciamento arrivato dal Consiglio delle Autonomie Locali, che si è detto favorevole verso l’istituzione della provincia del Nordest, l’unico territorio che formalmente ha presentato una proposta che è giunta fino del Cal”, conclude il consigliere regionale.

(Visited 345 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!