Litiga con la compagna e si scaglia contro gli agenti: arrestato

La donna si era scappata con il figlio di 4 anni.

La polizia di stato di Nuoro nella nottata tra il 24 e il 25 ha arrestato un uomo che dopo una violenta lite verbale con la compagna convivente si è reso responsabile dei reati di  resistenza e oltraggio nei confronti degli operatori della sezione volanti della Questura di Nuoro.

Allertati dalla segnalazione di alcuni cittadini che hanno assistito alla lite violenta in strada tra un uomo ed una donna, alla presenza di un minore, gli equipaggi della sezione volanti, prontamente giunti sul posto, hanno intercettato l’uomo, che in evidente stato di alterazione alcolica cercava di raggiungere la donna che era riuscita ad allontanarsi. Gli operatori sono stati insultati, minacciati e aggrediti dall’uomo che prontamente è stato immobilizzato e tratto in arresto.

La donna, visibilmente spaventata, poco prima si era allontanata dalla propria abitazione, con il figlio di 4 anni. Il compagno, dopo aver abusato di bevande alcoliche,  aveva manifestato dei comportamenti aggressivi nei suoi confronti.

Provvidenziale, dunque, l’intervento dei poliziotti che ha permesso che la lite non degenerasse in violenze fisiche proprio nella giornata internazionale contro la violenza di genere. All’uomo, inoltre, è stata contesta anche la violazione delle disposizioni anti Covid, perché trovato in strada senza mascherina L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato portato dinanzi all’autorità giudiziaria che ne ha convalidato l’arresto.

(Visited 801 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!