Luras sconvolta dalla tromba d’aria, l’incredulità del sindaco Careddu: “Non ci aspettavamo tutti questi danni”

Si contano i danni a Luras.

Giornata da bollino rosso in tutta Luras a causa dell’ondata di maltempo che sta interessando il paese in queste ore. La tribuna dello stadio ha ceduto e si una parte si è frantumata su se stessa. Fortunatamente in quel momento non era presente nessuno. Sul posto i vigili del fuoco di Tempio e i tecnici del Comune di Luras che stanno mettendo in sicurezza il luogo. In prima fila il sindaco del paese, Marisa Careddu, che già dalle prime ore del mattino si è occupata di verificare personalmente i danni in paese.

L'immagine può contenere: spazio all'apertoSiamo in diretto contatto con la Protezione civile che ci avvisa che questo tempo durerà sino a domani mattina- afferma il sindaco di Luras- Sembra incredibile vedere quello che ha fatto il maltempo. Grazie a Dio non ci sono stati feriti“.

Si contano i danni ad auto, a cinque abitazioni dove il forte vento ha divelto persiane mattoni e tetti, alberi secolari staccati dal suolo. Tre i fabbricati danneggiati dell’ecocentro comunale. E’ stato allertato il Coc  comunale e sono state chiuse le scuole per il pomeriggio di oggi.

 

E il sindaco conclude così: “Non son qui per far polemiche ma la cosa che più mi lascia senza parole è che si mettono allerte meteo per molto meno, mentre con quello che è successo questa mattina nessuna allerta e la Protezione civile ha parlato solo di condizioni avverse. Diciamo che ci è andata bene”.

 

(Visited 1.471 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!