Moby e Cin verso l’accordo con i creditori e la ristrutturazione del debito

Il progetto per il futuro della compagnia.

Moby e Cin cercano l’accordo con i creditori. Le due società hanno presentato un istanza per consentire un accordo con i propri creditori e la ristrutturazione del debito.

Il gruppo Moby infatti vuole raggiungere, nei termini stabiliti dalla legge, un accordo equo con i propri creditori, in modo da garantire, sotto la protezione del Tribunale di Milano, la continuità aziendale salvaguardando anche i dipendenti, e un piano di rilancio dei collegamenti dopo le conseguenze derivate dal lockdown.

La compagnia prevede quindi di pagare le scadenze correnti, mentre per lo scaduto pregresso, soprattutto per quanto riguarda i debiti più importanti, bisognerà trovare un accordo equo tra società e creditori in modo da ristrutturare il debito e mettere la compagnia in una condizione sostenibile.

Il progetto di sviluppo della compagnia prevede il rafforzamento dei collegamenti, in particolare quelli con la Sardegna, raggiungendo un totale di 166 partenze, una riapertura anticipata dei collegamenti con la Corsica e un’accordo per espandere l’offerta in Sicilia.

(Visited 155 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!