Gara di solidarietà per Natale a Olbia e in Gallura: giocattoli per i bambini e panettoni

Natale Olbia

Gara di solidarietà a Olbia.

Olbia si conferma ancora città solidale anche per Natale. E’ infatti proprio in questo periodo che crescono gli aiuti ai più bisognosi per rallegrare le loro festività. Molti sono fortunatamente consapevoli che tutti hanno diritto a ricevere la visita di Babbo Natale, soprattutto i più piccoli.

In città Babbo Natale è Antonio Dessì, detto Tango, che ogni anno trascorre molto del suo tempo ad aiutare i più poveri distribuendo tanti beni. Come l’uomo vestito di rosso che vola di casa in casa, lui porta doni e generi alimentari a chi più ne ha bisogno. Non possiede né renne né carrozza dorata, ma molti lo amano proprio per la sua semplicità e schiettezza. Tra ieri e oggi un’azienda ha donato al noto “sindaco dei poveri” ben ottanta panettoni.

Solidarietà per i più poveri anche da Tempio.

Gli aiuti non si fermano a Olbia, ma si estendono in altri centri della Gallura dove Tango è conosciuto. Da Tempio Pausania sono è tornato con un carico di giocattoli donati da una coppia benestante di medici. Dalle bambole alle macchinine, tantissimi doni che saranno distribuiti ai bambini più bisognosi. La famiglia ha anche donato 200 euro di schede prepagate per fare la spesa. Da lì a poco ha ricevuto aiuti anche da altre persone e altre 100 euro di schede. “Non me lo sarei mai aspettato”, ha scritto Tango sul suo gruppo ufficiale.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura