Il battesimo del nuovo comandante dei carabinieri di Olbia Crapa: “Più vicini ai cittadini e lotta alla droga”

Il nuovo comandante dei carabinieri Crapa.

Il primo obiettivo lo enuncia forte e chiaro: “Garantire la sicurezza per i cittadini”. Che si lega subito con quella che identifica come un’emergenza: il problema sociale della droga. “Non ci dobbiamo rassegnare al fatto che la droga è presente nel nostro territorio. Va combattuta ed è una lotta che si può vincere”, dice il tenente colonnello Davide Crapa, al comando del Reparto territoriale di Olbia.

Arriva dal Comando generale di Roma, dove era impegnato nel Servizio aeronavali. Ma per lui la Sardegna è una sorta di ritorno a casa, avendo già guidato in passato Oristano. “Sono onorato di essere qua e voglio far parte di questa comunità”, afferma il comandante.

Il suo operato, nei prossimi mesi, seguirà la strada tracciata dal suo predecessore, il tenente colonnello Alberto Cicognani. Ma con una particolarità in più: “Voglio che i carabinieri siano una presenza più vicina e più riconoscibile per i cittadini”. Il battesimo del suo nuovo incarico sarà lunedì prossimo, con il suono della prima campanella. “Partiamo dalla presenza vicino alle scuole, perchè è da piccoli che si inizia ad entrare in contatto con le droghe e l’alcol”, conclude.

(Visited 1.062 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!