Nei porti della Sardegna resta l’obbligo di misurare la temperatura ai passeggeri

I controlli dei porti di Olbia.

Resta in vigore anche nei porti l’obbligo di misurare la temperatura ai passeggeri in arrivo ed in partenza nei porti della Sardegna, tra cui quelli di Olbia, Golfo Aranci e Porto Torres. L’ultima ordinanza del governatore Christian Solinas ha confermato l’obbligo per chi viaggia in nave. Ai passeggeri in partenza, inoltre, è vietato l’imbarco nel caso venga rilevata una temperatura uguale o superiore a 37,5°C.

È onere dei sanitari dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna dare applicazione alle disposizioni. Le compagnie di navigazione operanti sulle rotte da e per la Sardegna possono provvedere, sulla base di specifici accordi con la Regione, alla misurazione della temperatura dei singoli passeggeri prima dell’imbarco sulle proprie navi, vietando l’imbarco se viene rilevata una temperatura uguale o superiore a 37,5°C. 

(Visited 4.173 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!