Il processo alla cellula di Al Qaeda di Olbia, il pm chiede l’ergastolo

Chiesto l’ergastolo per i presunti terroristi di Olbia.

I quattro imputati sarebbero cellule di Al Qaeda. Non ha dubbi il pm Danilo Tronci che ha chiesto quattro ergastoli per alcuni presunti terroristi che avrebbero preso parte di una cellula jihadista a Olbia.

I quattro presunti terroristi sarebbero il commerciante pakistano Sultan Wali Khan e i parenti Ridi Yahya KhanImitias Khan e Siyar Khan. Le accuse che pendono su di loro, secondo la Procura di Cagliari e la Digos di Cagliari, sono quelle di aver condotto e organizzato l’attentato ad un mercato di Peshawar, avvenuto dieci anni fa. Nella strage, effettuata con un camion bomba, morirono un centinaio di persone, tra cui bambini.

Per gli altri otto indagati, durante il processo in corso nel carcere di Bancali, sono state chieste pene condanne a 12, 14, 6, 11, 14 e 18 anni di reclusione e l’espulsione dal territorio italiano. Sono imputati per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e partecipazione alla associazione terroristica aggravata dalla transnazionalità.

Le indagini sulla presunta cellula terroristica sarebbero partite nel mese di aprile nel 2015, conclusesi con un blitz della Dda di Cagliari e della Digos di Sassari. Lo scorso dicembre tre presunti terroristi erano stati scarcerati per termini di custodia cautelare, in esecuzione di un provvedimento della Corte d’Assise di Sassari.

(Visited 165 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!