Sì alle sagre e alle feste in piazza, le discoteche possono riaprire: la nuova ordinanza della Regione

L’ordinanza della Regione Sardegna.

Sì alle sagre e alle fiere. Riaperte anche le discoteche all’aperto. Confermate le linee guida per raggiungere la Sardegna (autocertificazione e controllo della temperatura), treni e autobus tornano alla normalità. Con due nuove ordinanze il governatore Christian Solinas annuncia un nuovo allentamento delle misure in Sardegna.

Innanzitutto, sono confermate, salvo diverse esplicite previsioni, fino al 31 luglio 2020 in relazione all’andamento della curva epidemiologica, le disposizioni di apertura delle attività commerciali già consentite. A decorrere dal 15 luglio, poi, sono consentite le sagre, fiere e feste paesane che abbiano luogo esclusivamente in spazi all’aperto, purché sia assicurato il divieto di assembramento e dell’obbligo di distanziamento interpersonale.

Sempre a decorrere dal 15 luglio sono consentite le attività che abbiano luogo in discoteche o altri locali assimilabili all’intrattenimento (in particolare serale e notturno), esclusivamente all’aperto, sempre con il rispetto del distanziamento interpersonale, a seconda della capienza massima del locale. Il limite è di almeno un metro tra gli avventori nel locale e di due metri sulla pista da ballo.

I collegamenti aerei e marittimi da e per la Sardegna già consentiti sono prorogati al 31 luglio. Per imbarcarsi su linee aeree o marittime dirette in Sardegna, a prescindere dai luoghi di provenienza e al solo fine di monitorare gli ingressi e le permanenze su tutto il territorio regionale, bisogna registrarsi utilizzando l’apposito modello da compilare ed inviare esclusivamente per via telematica nell’ambito dei procedimenti digitali. Resta l’obbligo di misurare la temperatura.

Per il trasporto pubblico locale ferroviario su rete nazionale (RFI) è ripristinata la programmazione ordinaria estiva. Per il trasporto pubblico locale ferroviario su rete a scartamento ridotto è disposto il ripristino della programmazione ordinaria ad esclusione dei servizi a frequentazione prevalentemente scolastica. Per il trasporto pubblico locale metrotranviario è disposto il ripristino della programmazione ordinaria. Per i servizi di trasporto pubblico locale marittimo diurno e notturno, è ripristinata la programmazione ordinaria con le isole di San Pietro, La Maddalena e Asinara.

(Visited 8.352 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!