All’ospedale di Olbia arriva il container per isolare i pazienti sospetti Covid

L’installazione all’ospedale di Olbia.

La nuova struttura dedicata all’isolamento dei pazienti sospetti Covid del Pronto soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II e ‘ pienamente operativa. È entrata in funzione il giorno della vigilia di Natale così come il container che ha sostituito la tenda destinata alle donne gravide sospette o positive (con accesso da ingresso per il Servizio Dialisi).

Sono stati 3.000 i pazienti sospetti registrato e 300 i positivi identificati e trasferiti presso ospedali Covid di riferimento.

Dopo 10 mesi di attività le tende vengono sostituite da strutture prefabbricate appositamente costruite, in grado di consentire la valutazione in sicurezza dei pazienti sospetti per patologia covid 19. E’ dotata di 5 postazioni per la gestione dei pazienti a media-alta intensità di cure. I pazienti, in questo modo, potranno seguire un percorso diagnostico dedicato, evitando contatti con coloro che si rivolgono al Pronto Soccorso per altre patologie. 

(Visited 389 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!