Padru celebra la Giornata della Memoria. Le foto e il video

Oggi a Padru.

Oggi si è celebrata a Padru la commemorazione della “Giornata della memoria”. Una giornata per non dimenticare quegli atroci crimini contro l’umanità. Una mattinata ricca di eventi alla presenza di Antonio Satta, primo cittadino del centro gallurese, di molti sindaci del territorio, autorità e forze dell’ordine di tutta la Gallura, e con la partecipazione della banda musicale della Brigata Sassari.

Presenti tutti gli alunni delle scuole del paese e la banda militare ha accompagnato il corteo che ha deposto le corone di fiori in onore dei caduti. Le bandiere erano a mezz’asta, e la banda della Brigata Sassari ha suonato l’inno di Mameli. In onore delle vittime della Shoah la scuola elementare di Padru ha recitato un passaggio del commuovente libro di Primo Levi “Se questo è un uomo”. E tutte le scuole insieme hanno cantato “Gam Gam” , la canzone scritta da Elie Botbol che riprende il quarto versetto del testo ebraico del Salmo 23. Il testo viene tradizionalmente cantato dagli ebrei durante lo Shabbat. La canzone è diventata un simbolo, è uno degli “inni” più toccanti del genocidio che riguardò più di un milione e mezzo di bambini uccisi dai nazisti.

E’ la giornata della memoria a Padru, una giornata dedicata ai ricordi e alle testimonianze del passato ma anche al futuro. Il futuro composto da i giovani ragazzi. Un intervento molto toccante è stato fatto dalla giovane Letizia Loi, con la carica ufficiale di sindaco dei giovani.  Padru, il più giovane comune della Sardegna, svolge ogni anno le celebrazioni, in forma solenne, della Giornata della Memoria.

 

(Visited 619 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!