Incendi, è allarme rosso. In Gallura oggi il pericolo più alto della regione. Ecco cosa fare

Il bollettino della Protezione civile sul rischio incendi.

La Protezione civile ha diramato un nuovo bollettino sul rischio incendi in Gallura. E le notizie non sono delle migliori. Mentre in altre zone della Sardegna il rischio è medio, caratterizzato sulla mappa con il colore arancione, in Gallura è rosso, che indica il livello di allerta maggiore. Visto il perdurare delle alte temperature e dopo gli incendi che si sono verificati ieri in tutta l’isola continuano quindi le raccomandazioni della Protezione civile e l’invito a prestare la massima attenzione, quando si frequentano ambienti aperti.

In particolare le autorità raccomandano di non gettare mozziconi di sigaretta o fiammiferi ancora accesi, che possono incendiare l’erba secca, non accendere fuochi nei boschi, non parcheggiare l’auto con la marmitta calda a contatto con l’erba secca. E ancora: non abbandonare i rifiuti nei boschi e nelle discariche abusive, che possono diventare materiale combustibile in caso d’incendio. Non bruciare le stoppie, la paglia o altri residui agricoli. E se avvistano delle fiamme o anche solo del fumo telefonare subito al 1515 per dare l’allarme, fornendo le indicazioni necessarie per localizzare l’incendio.

Condividi l'articolo