La petizione per salvare le coste della Sardegna inviata al ministro e alla Regione

Superate le 27mila firme.

Sono ben 27.194 (al 27 giugno 2020) cittadini hanno finora sottoscritto la petizione per il mantenimento dei vincoli di inedificabilità costieri promossa dal Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, che chiede il mantenimento dei vincoli di inedificabilità nella fascia dei 300 metri dalla battigia marina

Il Gruppo d’Intervento Giuridico ha provveduto a trasmettere la petizione con le adesioni finora pervenute al ministro per i Beni e Attività Culturali e il Turismo Dario Franceschini, al presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas, al presidente del Consiglio regionale Michele Pais e a tutti i consiglieri regionali.

Naturalmente le adesioni alla petizione continueranno a giungere, in attesa del prossimo esame di un’altra proposta legislativa foriera di fortissime preoccupazioni per la tutela efficace delle coste sarde, il disegno di legge della Giunta Solinas per consentire aumenti volumetrici anche a due passi dal mare.

Sarà cura poi dell’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, promotrice della petizione, dar corpo alle richieste di un così rilevante numero di cittadini in ogni sede necessaria per la salvaguardia delle coste della Sardegna.

(Visited 282 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!